Coro Meridies

Flag_of_ItalyItalia – Roma

Coro Meridies - Roma

Coro Meridies – Roma – dir. Carmelina Sorace

Il coro Meridies nasce nel 1988 per iniziativa di Carmelina Sorace
Ha partecipato a:
1999 – Concorso Regionale “Città di Rieti”: 1° Premio per la musica del XIX secolo; 3° Premio per la musica del XX secolo; 3° Premio per l’Elaborazione popolare e il “Gran Premio Città di Rieti” per il punteggio complessivo più alto.
2000 – Concorso Nazionale Trofei “Città di Vittorio Veneto” (sezione con brano d’obbligo): 3° posto.
2005 e 2006 – Concorso Regionale “Gastone Tosato” ottenendo rispettivamente il 3° ed il 2° posto.
2006 – Concorso Nazionale “San Bartolomeo” di Benevento con conseguimento del 2° posto e Menzione speciale così motivata: “gruppo che si è distinto per la particolare cura dell’intonazione e della fusione delle voci”
2007 – Concorso Nazionale San Tommaso D’Aquino”: 3° posto.
2007 – Concorso Regionale “Gastone Tosato”: 1° posto e Premio Speciale per le migliori esecuzioni di musica rinascimentale.
2007 – Festival Regionale di Musica Sacra: 2° posto. 2007 – Concorso Regionale “Città di Formello”: 3° posto.
2008 – Concorso nazionale “Franchino Gaffurio” di Quartiano – Lodi: fascia di merito “argento”
2009 – Concorso Internazionale di Pienza: premio speciale “Miglior repertorio”.
2018 – Concorso nazionale di Arezzo 4° posto
Organizza, parallelamente all’attività concertistica, serate di musica e lettura in collaborazione con scrittori contemporanei, ottenendo larghi consensi di pubblico e di critica.
Collabora con ensemble di strumenti antichi per la realizzazione di concerti di musica rinascimentale e barocca. In questa veste è chiamato a partecipare a stagioni concertistiche nazionali e internazionali.
Vanta al suo attivo numerose collaborazioni con compositori contemporanei italiani, eseguendo opere in “prima” assoluta, alcune delle quali espressamente dedicate al coro. Ultima fra queste, nel dicembre 2016, “Sospir lacrime e doglie” di Giovanni Guaccero per coro pianoforte e soprano.
Ha collaborato con la prima rete televisiva pubblica tedesca e con Radio Vaticana.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi